[Not Logged]
Isernia

La provincia di Isernia è ricca di preziosi tartufi bianchi. Inoltre, la cucina molisana ha le sue origini nella cultura pastorale e contadina, che si ritrova negli ingredienti genuini e nei piatti semplici. I prodotti provengono dall'agricoltura: grano, verdure, maiale e agnello. Piatti tipici di questa regione sono i crjoli (tagliatelle lunghe), i cavatelli (gnocchi di patate e farina) con pomodoro e maiale e le laganelle con fagioli (una sorta di lasagna). Un tipico piatto forte sono gli arrostiti dei Turcinelli: un piatto molto sofisticato con interiora di agnello. Vale la pena menzionare le prelibatezze come salsicce e salumi, oltre a formaggi come caciocavallo, mozzarella , scamorza, stracciata, burrino e pecorino . Molto famoso è l' olio d'oliva di Venafro. La pastorizia è molto diffusa nella provincia e garantisce una qualità molto elevata. I dolci sono preparati con frutta secca, miele e pinoli e i più tipici sono: i calzoni ripieni di cacao, cannella, pinoli e miele; Pepatelli (con mandorle) e Caggiunitti ( zucca con ripieno di castagne). I vini DOC: Biferno (bianco, rosso e rosato) e Pentro (bianco, rosso e rosé). Notevoli i liquori sono il poncho (aromatizzato con mandarino) e il limoncello.